Scelta Civica
ITALIANI
PER PASSIONE
#italianiperpassione
    

Enrico Zanetti: “La quarta gamba andrà oltre il 3%”

L'intervista rilasciata dal segretario di SC al Corriere della Sera

"Al tavolo che è stato organizzato in modo egregio dall'ex ministro Costa, insieme a noi ci sono Idea di Quagliariello, Direzione Italia di Fitto, Fare di Tosi e i Popolari e autonomisti di Saverio Romano. Però questo non è un tavolo chiuso". Lo afferma al Corriere della Sera, Enrico Zanetti, di Scelta Civica.

"Verdini - spiega - ha scelto in questi ultimi mesi di sostenere il governo Gentiloni, che è un esecutivo di centrosinistra. Immagino sia una scelta ponderata".

"Il governo Renzi
- precisa quindi -, come quello Letta, nasce per le riforme, fase finita con il 4 dicembre 2016". Alla domanda se supereranno lo sbarramento del 3 per cento fissato dal Rosatellum, Zanetti replica: "Credo che si possa raggiungere un risultato significativo".

Chi sarà il leader di questo nuovo soggetto politico?
"E' un'operazione dove ciascuno fa un passo indietro. E' evidente che individueremo un portavoce, un responsabile organizzativo".

Alla domanda per quale motivo scelgano il centrodestra e Silvio Berlusconi, Zanetti risponde: "E' naturale che un centro liberale come il nostro si collochi nel centrodestra, a meno che si appuri che è un destra-centro. Nel qual caso, tanti saluti".

Newsletter
Nome
Cognome
Email
CAP
Uomo
Donna
Scelta Civica
in Parlamento