Scelta Civica
ITALIANI
PER PASSIONE
#italianiperpassione
    

Scelta Civica, Della Vedova: "Nessuna 'casa dei moderati' con Berlusconi e il Pdl"

il portavoce politico: "SC non pensa al proprio superamento ma al proprio rafforzamento"

Benedetto Della Vedova, senatore e portavoce politico:

"Il Ministro Mauro ha smentito le indiscrezioni apparse oggi su un quotidiano, secondo le quali egli avrebbe offerto in dote a Berlusconi la disponibilità sua e di una pattuglia di senatori e deputati di Scelta Civica, al fine di costruire la 'casa dei moderati' e il 'Ppe italiano', di cui il leader del PdL sarebbe il 'padre nobile'. 

In ogni caso, al di là di eventuali posizioni personali dello stesso ministro Mauro o di altri, deve essere chiaro a tutti che, anche qualora Scelta Civica decidesse, secondo le argomentazioni proposte dal Presidente Monti nella recente intervista a Repubblica, di avere nel PPE il proprio riferimento politico in Europa, ciò non significherà in alcun modo avere Silvio Berlusconi e il suo partito come punto di riferimento in Italia.

Scelta Civica non pensa al proprio superamento ma al proprio rafforzamento sulla base di una rinnovata piattaforma riformatrice, che abbiamo nuovamente sottoposto al Presidente del Consiglio negli scorsi giorni e alla quale legheremo il nostro ruolo nella maggioranza e nel Governo, a partire dalla discussione parlamentare della legge di stabilità, perché riteniamo che questo, e non altro, risponda sia all'interesse dell'Italia che alle aspettative dei nostri elettori".



La nota della portavoce di Mario Mauro, ministro della Difesa che smentisce le dichiarazioni a lui attribuite:

"Le frasi attribuite al Ministro Mario Mauro, apparse sul quotidiano Repubblica nell'articolo intitolato Berlusconi all'attacco del Governo. E' una schifezza, meglio votare, le avances di Alfano e Mauro, sono destituite di ogni fondamento e frutto di una ricostruzione del giornalista".

Newsletter
Nome
Cognome
Email
CAP
Uomo
Donna
Scelta Civica
in Parlamento